Laurea Triennale in

Interpretariato e comunicazione

Un corso di Laurea Triennale per avviare una carriera nel mondo dell’interpretariato, della traduzione e della mediazione linguistica grazie a solide competenze scritte e orali di due lingue straniere, una conoscenza approfondita delle culture correlate e delle tecniche di comunicazione.

Le iscrizioni ai test di ammissione per l’a.a. 2024/25 si chiuderanno il giorno 12 settembre. La sessione è riservata ai soli candidati che hanno già ottenuto il diploma di maturità. Inizio lezioni settembre 2024.

Scopri il corso di Laurea

ll Corso di Laurea in Interpretariato e Comunicazione si distingue per il suo percorso formativo incentrato sull’apprendimento di due lingue straniere con un forte orientamento professionale volto a avviare gli studenti alla carriera di mediatori linguistici e, in prospettiva, di interpreti e traduttori.

Il corso prevede lo studio obbligatorio dell’inglese come prima lingua e una seconda lingua a scelta tra francese, spagnolo, tedesco, russo, arabo e cinese.

L’insegnamento delle lingue, di tipo laboratoriale, è impartito in piccole classi per garantire un apprendimento efficace. Il programma offre gli strumenti necessari per iniziare una carriera dinamica e internazionale nel campo della comunicazione e della mediazione linguistica.

Durante i laboratori nel corso dei tre anni, gli studenti riceveranno gli strumenti essenziali per:

L’interpretariato: si acquisiranno le abilità fondamentali per eccellere nell’interpretariato di conferenza, con apprendimento di tecniche professionali quali consecutiva, chuchotage, trattativa e simultanea, sviluppate attraverso attività pratiche in laboratori linguistici all’avanguardia.

La traduzione: si acquisiranno tecniche di traduzione tecnico-scientifica e letteraria, coltivate con attenzione ai dettagli e alla precisione terminologica, affinando la capacità di rendere fedelmente i contenuti nelle lingue target.

Conoscenza culturale e storica: si acquisirà una profonda comprensione della letteratura, della cultura e della storia delle lingue studiate, combinata con solide basi teoriche in ambito giuridico, socio-economico e psicologico, essenziale per operare efficacemente in contesti internazionali.

Approccio critico: verrà sviluppato un approccio critico e analitico alle sfide della traduzione e dell’interpretariato, approfondito attraverso lo studio di questioni teoriche, metodologiche, deontologiche e psicosociali.

Al termine del corso, gli studenti raggiungeranno il livello C1 del Portfolio Europeo delle Lingue per inglese, francese, spagnolo e tedesco. Per le lingue araba, russa e cinese, l’obiettivo è il livello B2 secondo i criteri del QCER.

Dalle multinazionali agli uffici pubblici i laureati potranno lavorare come esperti linguistici o mediatori in ambito sociale, ospedaliero, scolastico, aziendale, giuridico o in ogni contesto in cui venga richiesta una competenza linguistico culturale.

Le opportunità professionali includono:

  • Relazioni esterne e comunicazione aziendale
  • Mediazione in contesti giornalistici, di moda e di pace
  • Cooperazione umanitaria
  • Lavoro in ambasciate, consolati e ONG
  • Turismo e trasporti internazionali
  • Organizzazione di eventi, ricezione alberghiera e risorse umane

Un polo di eccellenza
per i professionisti di domani

L’Università IULM è il polo di eccellenza in Italia per la formazione nei settori della Comunicazione, delle Lingue, del Turismo, delle Industrie creative e valorizzazione dei beni culturali.
Ai suoi studenti garantisce una solida preparazione culturale con un approccio integrato di teoria ed esperienze pratiche, propone percorsi didattici innovativi, offre servizi all’avanguardia, attiva contatti con il mondo del lavoro e incentiva le esperienze di studio all’estero.
Le politiche inclusive e l’impegno sociale, così come l’impegno decennale nello sviluppo di servizi a sostegno della disabilità e della diversità, contribuiscono a collocare l’Università IULM all’81 esimo posto tra le università al mondo, e prima tra gli atenei milanesi, per l’SDG n. 5 “Gender equality” del THE Impact Rankings 2023

campus-v-2
un-polo-di-eccellenza

Imparare il futuro

L’obiettivo dell’Università IULM è quello di formare i futuri protagonisti delle nuove industrie creative nell’ambito della cultura, della comunicazione e dell’economia; professionisti in grado di affrontare le sfide e cogliere le opportunità che emergono dai mercati e dagli scenari internazionali. Uomini e donne dotati di pensiero critico e di visione strategica, capaci di intervenire attivamente nella rivoluzione digitale in atto.

Un Campus
all’avanguardia

Innovazione e tradizione

Il Campus dell’Università IULM si trova nel centro di Milano e offre strutture e spazi pensati per studiare, fare ricerca, ma anche per momenti di divertimento e aggregazione. Due residenze, quattro punti di ristoro, una biblioteca con una collezione di oltre 240.000 libri catalogati, aule dedicate allo studio, servizi di supporto per aiuti finanziari, sviluppo della carriera, opportunità di studio all’estero e costante orientamento, mentoring e counselling.

Domande
Frequenti

Sì, per tutti i Corsi di Laurea ad eccezione di Interpretariato e comunicazione. Chi fa il test in quarta avrà una finestra di immatricolazione dedicata durante la quinta superiore (indicativamente tra gennaio e febbraio).

I test di ammissione si svolgono online

No, in generale la didattica a distanza è stata utilizzata solo in occasione dell’emergenza legata al Covid-19. È ancora prevista solo per  alcuni insegnamenti come Professional English e le seconde lingue (non per i laboratori dei corsi afferenti alla facoltà di Interpretariato).

Le tasse sono calcolate in base all’attestazione ISEE del nucleo familiare dello studente; la prima rata è uguale per tutti mentre la seconda e la terza rata variano in base alla fascia di reddito di appartenenza (le fasce sono 5).

L’Università ha due residenze, il Residence Santander all’interno del Campus e Cascina Moncucco nelle immediate vicinanze; per accedere a questi alloggi bisogna partecipare al bando pubblicato annualmente nel mese di maggio.

Sì, tutti i corsi hanno un numero programmato di posti.

Per accedere al test è prevista una tassa di 100 Euro, che verranno detratti dalla prima rata delle tasse in caso di immatricolazione.

Contattaci

Abbiamo un servizio attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00 per dare una risposta a tutte le tue domande.

Numero Verde: 800 363 363
Email: infopoint@iulm.it

Come raggiungerci

IULM, Via Carlo Bo, n. 1 | Milano

MM2 fermata Romolo, fermano inoltre nelle vicinanze le filovie 90 e 91, gli autubus 47, 71, 74, 76, 95.

Per calcolare il percorso più rapido prova l’app di ATM per il tuo smartphone.